La bioedilizia convince gli italiani

Secondo i dati dell’indagine realizzata da Fondazione Impresa, un italiano su quattro cerca informazioni sulla classe energetica dell’abitazione

La bioedilizia persuade la coscienza degli italiani. La popolazione ecosostenibile aumenta costantemente per contribuire a limitare i danni all’ambiente. Se esaminiamo i dati dell’indagine realizzata da Fondazione Impresa, scopriamo che un italiano su quattro (25,4%) cerca maggiori informazioni sulla classe energetica della propria abitazione.

Il 30,9% dei connazionali effettua interventi di riqualificazione energetica della propria casa. I lavori riguardano la sostituzione degli infissi (39,8%), l’isolamento dell’edificio (31,0%) e l’installazione di nuovi impianti di riscaldamento (21,7%). Resta residuale la scelta di pannelli solari termici (6,6%). La peculiare azione è condotta principalmente dagli uomini, tra i 35 e i 54 anni, diplomati e residenti nell’Italia settentrionale. Il 21,8% degli italiani che dichiara di non avere realizzato interventi di riqualificazione energetica delle proprie abitazioni, intende operare in tal senso nei prossimi due anni.

Nel futuro abbiamo uno scenario ben delineato. La sostituzione degli infissi (48,1%), l’isolamento dell’edificio (24,1%) e l’installazione di nuovi impianti di riscaldamento (13,9%) continueranno a essere gli interventi più apprezzati, mentre aumenteranno le richieste dei pannelli solari termici (12,7%).

Francesco Fravolini

(LucidaMente, 4 gennaio 2012)

Print Friendly

No Comments