DALL'EMILIA-ROMAGNA, TEMATICHE CIVILI|12 marzo 2012 09:50

Le uova degli orsi…

Venerdì 16 marzo apre a Bologna il primo negozio in Italia per denunciare e lottare contro le inutili crudeltà inflitte in Cina (e in altri paesi asiatici) a una particolare categoria di plantigradi. E, per Pasqua, disponibili le uova cruelty free 

Quella dei trattamenti crudeli nei confronti degli “orsi della luna” è una piaga che non accenna a diminuire e che vive e prospera sull’ignoranza dei popoli asiatici. Tra Cina, Vietnam e Corea sono circa 16 mila gli orsi neri asiatici che vengono allevati e torturati per soddisfare la richiesta crescente di bile del mercato asiatico. La bile è ancora usata nella medicina tradizionale cinese, nonostante siano disponibili oltre 50 rimedi erboristici e di sintesi considerati più sicuri: infatti, il fegato e la cistifellea degli orsi allevati nelle fattorie sono spesso gravemente compromessi, e la bile contaminata con pus, sangue e feci.

Gli orsi vengono imprigionati in gabbie piccolissime, con cateteri che bucano loro l’addome per far “sgocciolare” la bile. Tali pratiche hanno avuto inizio nell’ultimo ventennio del secolo scorso, ma solo negli ultimi anni si è diffusa la notizia, grazie a servizi e testimonianze che mostravano vere e proprie “fattorie della bile”, con tanto di indicazioni stradali per raggiungerle.

A Bologna apre il primo negozio italiano a favore di questi splendidi animali: dopo tre anni di incessante attivismo, l’associazione “Salviamo gli Orsi della Luna” inaugura il primo punto vendita che possa fungere da riferimento per sostenere questa battaglia di civiltà.

Venerdì 16 marzo alle ore 19, in via San Felice 4/b, sarà possibile appoggiare la causa acquistando gadget originali Animals Asia Foundation e dell’associazione, incontrandosi e scambiandosi informazioni con gli altri partecipanti. Inoltre, in occasione dell’imminente Pasqua, saranno disponibili le uova artigianali di ottimo cioccolato fondente. Gli orari di apertura saranno:  dal lunedì al sabato  (9,30-12,30 e 15,00-19,00).

Le uova pasquali si potranno trovare anche presso il banchetto in piazza Re Enzo (portico di fronte al cinema Arcobaleno) nelle giornate di sabato 10 e 17 marzo, sabato 24 e domenica 25, sabato 31 e domenica 1° aprile, giovedì 5, venerdì 6 e sabato 7 aprile. Inoltre, le uova possono anche essere prenotate telefonando al 333/4285644.

Per ulteriori informazioni: Associazione Salviamo gli Orsi della Luna; forbears@katamail.com –  www.orsicinesi.org – www.animalsasia.org. LucidaMente si è spesso occupata della questione  e delle iniziative dell’associazione bolognese (fra gli altri, leggi La terribile tortura degli orsi della luna).

Jessica Ingrami

(LucidaMente, anno VII, n. 75, marzo 2012)

Print Friendly