Gradite i tagliolini ai funghi porcini?

Un primo prelibato e di facile preparazione, con un sugo delizioso

Non è ancora il periodo propizio per andare nei boschi a raccogliere funghi porcini, ma, per fortuna, in un buon supermarket è possibile trovarne anche fuori stagione, surgelati, conservati sott’olio, o magari secchi, da ammollare nell’acqua. Con i funghi è possibile cucinare piatti assai prelibati e di facile preparazione, per esempio preparando dei sughi assai appetitosi che servono a condire diverse varietà di pasta. Et voilà una ricetta semplice e gustosa, che certamente non vi deluderà!

Tagliolini ai funghi porcini. Ingredienti per 4 persone: tre cucchiai di olio extravergine d’oliva; 400 g di tagliolini all’uovo; 100 g di funghi porcini; mezza cipolla rossa di Tropea; un peperoncino; 400 g di pomodoro a pezzi, sale quanto basta. Preparazione del sugo: imbiondire appena in una padella la cipolla tagliata a piccoli pezzi; aggiungere il peperoncino sminuzzato e subito dopo i funghi porcini tagliati a tocchetti; rosolare nell’olio e aggiungere il pomodoro; coprire e lasciare cuocere a fuoco lento per 35-40 minuti. Cottura della pasta: nell’acqua salata in ebollizione buttare i tagliolini e lasciarli cuocere per 4 minuti; scolarli, metterli nel tegame del sugo e mantecarli a fuoco vivo; servirli con una spolverata di pecorino o ricotta salata, secondo i gusti. Questo piatto richiede rigorosamente l’accompagnamento di vino rosso e corposo, come un Cirò classico o un Nero d’Avola. Buon appetito!

L’immagine: tagliolini ai funghi porcini (foto dell’autore).

Giuseppe Licandro

(LucidaMente, anno VII, n. 76, aprile 2012)

Print Friendly