Master redattori editoriali (Università della Calabria, 2012-2013)

Da ottobre inizia, a cura dell’ateneo di Rende, il corso in Editoria libraria e redattore editoriale. Iscrizioni aperte fino al 28 settembre. Modalità didattica anche a distanza

Anno accademico 2012-13: l’Università della Calabria (Rende-Arcavacata, Cosenza) istituisce il master di primo livello in “Editoria libraria e redattore editoriale”. Lo scopo del corso è quello di preparare esperti del mondo editoriale, un universo professionale vasto e complesso.

Gli allievi potranno acquisire le specifiche competenze tecniche per gestire, tradurre, scrivere, correggere e impaginare testi senza trascurare la loro commercializzazione; controllare la qualità del prodotto e i tempi di produzione, per lavorare in agenzie letterarie, biblioteche, case editrici, giornali, nelle redazioni dei siti web d’informazione culturale, negli uffici stampa e nelle aziende di organizzazione di eventi culturali. Ciò sarà reso possibile anche grazie alla formazione svolta da figure professionali provenienti da case editrici e da altre strutture di comunicazione editoriale e attraverso tirocini formativi. I profili in uscita, sono pertanto quelli di: redattori editoriali; impaginatori tradizionali e di ebook; esperti di comunicazione attraverso i media tradizionali (soprattutto radiofonici) e tramite i new media; esperti in marketing, distribuzione e commercializzazione libraria.

Il master in Editoria libraria e redattore editoriale è aperto a un massimo di ottanta laureati di facoltà umanistiche e scientifiche, che abbiano conseguito una laurea triennale, specialistica, magistrale o del vecchio ordinamento. Verrà utilizzata la modalità blended e-learning, ovvero la didattica sia a distanza che in presenza. Ciò vuol dire che sarà sempre attiva una piattaforma telematica, attraverso la quale i corsisti potranno dialogare sui moduli didattici con i tutor, i quali provvederanno alla correzione di elaborati e di esercizi. Le lezioni in presenza saranno svolte prevalentemente in alcuni fine settimana. Dopo che un’apposita commissione avrà valutato le domande d’ammissione pervenute, partiranno le 1.500 ore di attività formativa, che comprenderà anche seminari, laboratori, stage, project work e tesi finale. Chi conseguirà il titolo finale del master avrà diritto all’assegnazione di 60 cfu.

La didattica sarà affidata a docenti universitari e professionisti del settore editoriale e della comunicazione. Tra costoro, oltre a Pio Colonnello, direttore del master (nonché presidente del Corso di laurea in Filosofia e Storia), anche il docente dell’Unical Felice Cimatti (noto anche per la sua attività di giornalista culturale), Luca Lupo, docente Unical, Walter Pellegrini, editore dell’omonima casa editrice, e Fulvio Mazza, direttore dell’agenzia letteraria la Bottega editoriale. Le discipline oggetto di studio per i corsisti saranno variegate: Lavoro editoriale, Promozione e distribuzione libraria, Marketing e mercato editoriale, Evoluzione dell’editoria digitale, Diritto d’autore e Legislazione editoriale, Etica della comunicazione, Videoimpaginazione, Comunicazione editoriale con particolare attenzione ai programmi radiofonici e ai new media. Un’ampia offerta, dunque, che si prefigge di spaziare tra le problematiche e le competenze più svariate che caratterizzano il “mondo del libro”.

Informazioni. Le iscrizioni sono aperte fino al 28 settembre 2012; la domanda di ammissione deve essere compilata attraverso il sito web www.segreterie.unical.it. I corsi si svolgeranno da ottobre a maggio 2013 e saranno articolati in 1.500 ore di attività formativa in modalità blended e-learning. Per maggiori informazioni si rimanda al bando del master sul sito dell’Unical, al link www.unical.it/portale/portalmedia/bandi/2012-07/Editoria%20libraria%20e%20redattore%20editoriale.pdf.
Tutor master editoria: e-mail masterinterculturalita@gmail.com; tel. 0984-494173; 349-5871176.

La Bottega editoriale: www.bottegaeditoriale.it; e-mail info@bottegaeditoriale.it; tel. 0984-838217; 0984-302973.

(e.s.)

(LM MAGAZINE n. 25, 15 settembre 2012, supplemento a LucidaMente, anno VII, n. 81, settembre 2012)

Print Friendly