ATTACCO FRONTALE, FILM-CLIP, VIDEO|25 aprile 2013 10:40

La Thatcher è morta

25 aprile-Primo Maggio. La protesta, la ribellione, la trasgressione, la riscossa: contro i grandi poteri e gli strozzini della Terra e delle persone. Per le due celebrazioni e in vista del numero di maggio sulla trasgressione, “LucidaMente” ripropone il folle, visionario, rivoluzionario video dei The Smiths “The Queen is Dead (album omonimo, 1986) e la traduzione del testo, uscito in pieno thatcherismo e neoliberismo selvaggio, coi risultati che paghiamo oggi… Un urlo disperato contro l’ingiustizia, la denuncia della miseria della povera gente, per l’amore tra gli uomini e la solidarietà tra sfruttati. Irrefrenabile, libertario, liberatorio…

Oh! Riportami alla cara vecchia Britannia,
Mettimi sul treno per la città di Londra,
Portami da qualsiasi parte Lasciami da qualsiasi parte,
Liverpool, Leeds o Birmingham,
Ma non mi importa,

Mi dovrebbe piacere vedere il mio…

1-the smiths-The-Queen-Is-Dead-Non li benedico,
Addio alle deprimenti paludi di questa terre,
Accerchiato come un cinghiale tra arcieri,
Sua Bassezza con la testa in un’imbracatura,
Sono davvero spiacente,
Ma suona come una cosa meravigliosa
Ho detto Carlo, non brami mai
Di apparire sulla prima pagina del Daily Mail
Vestito nel velo nuziale di tua Madre?
Oh
E così, ho controllato
Tutti i fatti storici d’archivio
E fui scioccato dalla vergogna di scoprire
Come io sia il 18mo lontano discendente

Di qualche vecchia regina o altro

Oh, è cambiato il mondo o sono cambiato io?

Oh, è cambiato il mondo o sono cambiato io?

Un duro di nove anni che spaccia droga
Giuro su Dio
Giuro, giuro che non ho mai nemmeno saputo

Cosa fossero le droghe

1-smithsOh
Così, ho fatto irruzione nel Palazzo
Con una spugna e una chiave arrugginita
Lei disse: «Eh, ti conosco, e non sai cantare»
Ho detto: «Quello non è niente,
Dovrebbe sentirmi suonare il piano»
Possiamo fare una passeggiata
Dove è calmo e asciutto
E parlare di cose raffinate,
Ma quando sei attaccato alle sottane di tua Madre

Nessuno parla di castrazione

Oh
Possiamo fare una passeggiata
Dove è calmo e asciutto

Come amore e legge e povertà

Oh, queste sono le cose che mi uccidono
Possiamo fare una passeggiata
Dove è calmo e asciutto
E parlare di cose raffinate
Tranne la pioggia che mi appiattisce i capelli

Oh, queste sono le cose che mi uccidono

Tutte le loro bugie su trucco e capelli lunghi

Sono ancora là

Passato il pub che fiacca il tuo corpo
E la chiesa che agguanterà i tuoi soldi
La regina è morta, ragazzi
Ed è così solo da un lato
Passato il pub che distrugge il tuo corpo
E la chiesa, tutto quello che vogliono, è i tuoi soldi
La regina è morta, ragazzi

Ed è così solo da un lato

La vita è lunghissima, quando sei solo
La vita è lunghissima, quando sei solo
La vita è lunghissima, quando sei solo

La vita è lunghissima, quando sei solo

(n.m.)

(LucidaMente, anno VIII, n. 88, aprile 2013)

Print Friendly
Tag:, , , , , ,
  • Share this post:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg