Letteratura e melodie sulla Costa Etrusca (Cecina, dal 2 al 4 agosto 2013)

In provincia di Livorno, tre sere d’estate ricche di incontri con grandi nomi del panorama culturale italiano, presentazioni librarie, musica e una premiazione. Per chi non manda in vacanza il cervello

Anche la stagione calda riserva interessanti sorprese culturali e non vengono meno le rassegne che promuovono incontri di attualità e di matrice socio-letteraria. È il caso di CecinAutori. Festival della letteratura, delle arti e dello spettacolo, perla estiva sulla Costa Etrusca, che si terrà in piazza Guerrazzi, a Cecina, in provincia di Livorno, dal 2 al 4 agosto 2013. Sul palcoscenico, introdotti e intervistati da diversi giornalisti e scrittori, si alterneranno interessanti nomi del panorama intellettuale italiano.

7-cecinaOrganizzato dalla Fondazione Hermann Geiger – ente senza scopo di lucro finalizzato alla diffusione del patrimonio culturale sul territorio – e a cura del direttore artistico Alessandro Schiavetti, CecinAutori si pone come un festival letterario del tutto nuovo, ideale prosecuzione di Un parco di autori, iniziativa che per tre anni ha portato a Cecina italiani di rilievo quali Antonio Caprarica, Marcia Theophilo, Barbara Alberti, Margherita Hack, Sveva Casati Modignani e Paolo Villaggio. Patrocinato dalla Regione Toscana, il festival sarà a ingresso gratuito, per venire incontro a turisti e appassionati, e si articolerà in tre serate, ricche di musica, dibattiti e saggistica.

7-avatiSi comincia venerdì 2 agosto quando, dopo l’inaugurazione con taglio del nastro, Federico Moccia e Marco Santarelli si confronteranno sulla contrapposizione tra letteratura scientifica e letteratura d’amore per adolescenti. Al blues-rock-jazz di Tito Blues Band seguiranno l’incontro con il regista Pupi Avati e la presentazione del libro La grande invenzione (Rizzoli). Chiude la prima tappa della tre giorni l’appuntamento I nostri simboli interiori. Astrologia umanistica e psicologica, con la scrittrice Lidia Fassio, anche direttrice della prima scuola di astrologia italiana.

7-geiger  fondazSabato 3 agosto Antonella Boralevi presenterà il suo ultimo libro, I baci di una notte (Rizzoli); seguiranno lo spettacolo musicale dello spezzino Vagos Trio, Il 900: tra cinema e folklore, l’intervento Trappole e Detective, con il criminologo Massimo Picozzi – ormai volto noto della televisione e opinionista di punta nei programmi di cronaca nera – e la presentazione di Ufo: oltre il contatto (Mondadori), con l’autore e presidente del Centro ufologico nazionale Roberto Pinotti.

7-valerio-massimo-manfredi-721459La serata conclusiva di domenica 4 agosto ha in programma una grande novità, ovvero l’assegnazione del premio letterario Hermann Geiger, prima edizione del concorso rivolto a opere narrative d’esordio di giovani autori, pubblicate in Italia nell’ultimo anno e provenienti dalle case editrici più importanti. Tra lo spettacolo di musica e cabaret di Stefano Nosei, la premiazione appena citata e l’incontro finale con il fisico Vittorio Marchi, la rassegna-evento vedrà sul palco lo scrittore e archeologo Valerio Massimo Manfredi, che affronterà un percorso all’interno della storia e del romanzo storico. Come si dice, last but not least.

CecinAutori. Festival della letteratura, delle arti e dello spettacolo, organizzato e promosso dalla Fondazione culturale Hermann Geiger, avrà luogo in piazza Guerrazzi, a Cecina (Livorno), venerdì 2 agosto a partire dalle ore 18,45, sabato 3 e domenica 4 agosto dalle ore 19,00. Ingresso gratuito. Per info: www.cecinautori.it; tel.: 0586-635011.

Le immagini: il logo della rassegna CecinAutori; il regista Pupi Avati; il logo della Fondazione culturale Hermann Geiger; l’archeologo Valerio Massimo Manfredi.

Maria Daniela Zavaroni

(LucidaMente, anno VIII, n. 91, luglio 2013)

Print Friendly