Gianni Morandi ironizza sul web: «Oggi non esco»

Dopo le polemiche della scorsa settimana sulla spesa fatta nel giorno festivo, il celebre artista posta sui social affermando che non uscirà di domenica, a meno che… non trovi un market aperto

Sui social tutto assume delle tinte piuttosto forti e un pensiero o una normale azione possono assumere dei connotati più grevi di quanto in realtà non abbiano. Così è stato per Gianni Morandi, che ha scatenato un vero caso attorno al fatto di essere andato domenica scorsa a fare la spesa in un supermercato. Un’azione normalissima, che molti compiono. Eppure, una volta resa pubblica sul web, il comportamento del celebre artista bolognese è stata interpretato da alcuni in modo assolutamente negativo.

morandiIl problema, almeno per una parte degli utenti del web, nasce da una questione “etica”: alla domenica i supermercati e i centri commerciali dovrebbero restare chiusi in quanto chi vi lavora avrebbe diritto di trascorrere questa giornata con tutta la famiglia. In effetti, il discorso fila e incontra il parere positivo di una grande parte della popolazione. Sono in molti a pensare che la domenica, in quanto giorno festivo, debba prevedere la chiusura dei centri commerciali, con buona pace di chi, durante la settimana, la spesa non riesce proprio a farla perché lavora. E gli altri lavoratori che la domenica non possono fare a meno di prestare il loro servizio, come baristi, ristoratori, camerieri, per non parlare di personale medico e paramedico? Non avrebbero anche loro il diritto di riposare e stare in famiglia alla domenica? E qui si apre un vero e proprio caso in un momento economico tanto delicato in cui sono in aumento le richieste di prestiti per disoccupati e quindi senza busta paga.

In tutto questo, Morandi, reo di non avere rispettato tale sacra giornata di lavoro, è stato letteralmente investito da commenti più o meno sobri e più o meno moderati, perché, si sa, sul web non tutti possiedono il dono della diplomazia e ancor meno quello dell’educazione. Il cantante, però, che ormai da diverso tempo si diverte a lanciare post sui social, ha colto la palla al balzo e anche da questo putiferio ha tratto una sua singolare visione ironica. La domenica successiva a quella incriminata, infatti, ha rilasciato un ennesimo post nel quale spiegava che sarebbe rimasto a casa: niente bar, niente edicola. Però, alla fine ha concluso con: «A meno che non trovi un supermercato aperto…».

(a.c.)

(LucidaMente, anno XI, n. 130, ottobre 2016)

Print Friendly