Bologna a quattro ruote: i trend della compravendita auto online nel 2016

Il report di “AutoScout24” tra sogni a occhi aperti e interessi dei residenti nel capoluogo emiliano

Con gennaio e l’inizio del 2017, ecco il tradizionale report di Autoscout24 sulle tendenze del mercato auto online nell’anno precedente – una lucida riflessione sugli interessi di una Bologna che, nonostante le biciclette tra i vicoli, non sa rinunciare all’automobile. Lo studio ruota intorno al focus del reale interesse degli utenti su brand e modelli di auto, analizzando le visualizzazioni registrate nel 2016 e confrontandole con l’effettiva disponibilità di mezzi in vendita a livello locale: un metro di riferimento riguardo a cosa piace ai bolognesi e le tendenze al volante di un’importante metropoli italiana.

51-auto mercedes-benz-c-class-s205_start_1000x470_05-2014[1]Bologna stregata da Mercedes-Benz mette in vendita le sue Fiat – Più di semplice interesse, amore e sex-appeal tra Bologna e l’eleganza di casa Mercedes-Benz, che qui raggiunge in solitaria l’ampio traguardo del 13% delle visualizzazioni e la fascia per il brand più amato. Vittoria incontestabile, visto che la seconda classificata Audi ha raggiunto giusto il 9,7%, seguita a pochi punti dalla sempre presente BMW col suo dignitoso 8,4% – da notare che la casa di Monaco di Baviera risulta invece la più amata a livello nazionale con una percentuale dell’11,1%. Eppure, tra i sogni della Bologna su strada si fa spazio anche la buona, vecchia Fiat. Preceduta dalla tedesca del popolo Volkswagen 8,2%, la casa torinese, alla quinta posizione col 6,2% delle visualizzazioni, è il brand più disponibile localmente con il 12,8% di annunci pubblicati che riguardano una vettura firmata Fiat.

Le Mercedes più desiderate, e poi il primato di un mito dal nome Volkswagen Golf – L’impatto e la magia della classe Mercedes si rispecchia anche nella classifica delle singole vetture più amate, dove nella top five la Casa della Stella compare sui cofani di ben due classificate, ossia la Classe C e la sempre amata Classe A, a pari merito con l’Audi A3, al 2,3% di visualizzazioni. Tuttavia, se parliamo della vettura più cercata, non c’è niente da fare: è la Volkswagen Golf che conquista il podio delle strade di Bologna con il 3,6% delle visualizzazioni a quasi un punto di distanza dalla più amata a livello nazionale, la BMW Serie 3. D’altronde, se quando si cerca parcheggio non si scorgono che lucide Volkswagen Golf, allora deve essere proprio vero che si tratta di una vettura leggendaria che è riuscita laddove altre avevano fallito. E se poi i dati degli annunci di vendita e le visualizzazioni registrate corrispondono, significa che è proprio il caso di incoronare la Golf come auto dei desideri.

51-auto-bmw_serie-3-berlina_66[1]A Bologna le auto in vendita con gli annunci on line si pagano di più che nel resto d’Italia Paragonando il prezzo delle auto messe in vendita tramite annunci telematici a Bologna con i dati delle medie nazionali, viene fuori un risultato interessante: nel capoluogo emiliano non conviene comprare l’auto con tale modalità. La regina della mortadella deve infatti arrendersi all’evidente realtà della poca convenienza degli annunci postati. Secondo lo studio di Autoscout24, Bologna è infatti la città meno conveniente tra quelle prese in considerazione – trend nettamente opposto a Genova, Firenze e Bari dove ogni giorno vengono postati annunci di auto in vendita che permettono di risparmiare notevolmente. Ma ogni dato ha la sua eccezione e, se si è in cerca della rampante BMW Serie 3, Bologna ha alcuni tra i prezzi migliori d’Italia e vanta il 26,7% in meno rispetto ai costi medi del Belpaese.

Rivenditore privato o concessionaria? – Ed ecco l’eterno dubbio di chi si appresta a comprare la macchina: privato o concessionaria? I dati nazionali sono chiari: gli italiani preferiscono acquistare dal rivenditore concessionario – con l’unica eccezione delle siciliane Catania e Palermo, dove la fiducia nel prossimo o le commissioni a zero dei rivenditori privati la fanno da padrone. Ma, se tutta l’Italia va dalla concessionaria con decisione, il dato non è invece poi così netto a Bologna, dove le visualizzazioni di rivenditori organizzati dominano solo per una percentuale pari al 59%.

51-traffico Bologna autoA Bologna si spende: propensione di spesa tra le più alte Sogni a occhi aperti o reale potere d’acquisto? Agli utenti l’ardua sentenza. Insieme a Roma, Milano e Palermo, Bologna è la città in cui i budget di spesa sono più alti: la fascia di prezzo che attrae più interesse è quella che va da 20.001 a 30.000 euro, con ben il 14,8% di visualizzazioni, a fronte del 12,9% del piano nazionale – dove la più visualizzata è la categoria a fascia bassa delle macchine tra 0 e 3.000 euro con il 13,8%.

(g.b.)

(LucidaMente, anno XII, n. 133, gennaio 2017)

Print Friendly