Diventare mamma: preparare la casa per l’arrivo del neonato

Poppate, lettini, materassi, lenzuola, coperte, body, tutine, passeggini… quante cose da fare!

È senza dubbio uno dei momenti più importanti nella vita di una donna; un evento naturale ma al contempo ricco di fascino e mistero. La maternità, un qualcosa in grado di stravolgere definitivamente la nostra vita e ogni aspetto della quotidianità.

34-diventare-mamma-sogno-bimbo neonato I bambini sono un impegno costante e complesso, una sorta di lavoro senza sosta e che concede poco riposo. Soprattutto nei primi mesi, sarà crescente il bisogno di attenzioni verso il neonato. E, allora, abbiamo voluto fornire una serie di piccoli consigli per gestire al meglio i primi periodi da neomamma. Al primo posto vi è ovviamente l’alimentazione del bimbo: tutto ruota intorno al ritmo delle poppate del neonato, che varia ed è soggettivo. Così come la questione del sonno diventa fondamentale, dato che le nostre nottate cambieranno letteralmente di sostanza. Ma,quando si diventa mamme, al di là delle questioni personali, l’aspetto principale da mettere a punto è preparare la propria abitazione per l’arrivo del nuovo arrivato. Avere un bimbo appena nato in casa arreca stravolgimenti di un certo rilievo nelle abitazioni che dovranno ospitarli. Ed è quindi importante avere attrezzature adeguate.

Per quanto riguarda il letto, se possibile, si dovrebbe optare per un lettino in legno con sponde che non dovrebbero mai essere abbassate. Il materasso dovrebbe essere rigido, le lenzuola e le coperte dovrebbero sempre lasciare libero il volto e il collo del bambino. Per l’abbigliamento, ad andare per la maggiore sono body e tutine; da ricordarsi che nei mesi più caldi, vista anche la presenza del pannolino, potrebbe essere utile usare vestitini e camicie larghe di lino o cotone per tenere fresco il bimbo. In generale, gli indumenti e la biancheria usata per il bambino dovrebbero essere sempre lavati a parte con sapone.

34-passeggini bimbi neonati2Altra questione non da poco, portare a spasso il bambino: è indispensabile farlo fin dai primi giorni di vita e cercando di disturbarne il meno possibile il sonno. Spesso si opta per utilizzare il passeggino anche come culla. Chi invece prevede continui spostamenti, si orienterà verso carrozzine più piccole, facili da smontare e da caricare in auto. Quale che sia la necessità, è importante scegliere al meglio il passeggino per il neonato. Ultimamente hanno conquistato il mercato i passeggini Yoyo Babyzen, noti per funzionalità e aspetto estetico. Sono i famosi passeggini Fate e Folletti Baby: leggeri e compatti, hanno il vantaggio di piegarsi assumendo le dimensioni di un bagaglio a mano. Fondamentale la scelta di un buon materiale di rivestimento: servirà a riparare il neonato dalla pioggia, dai raggi ultravioletti e dal vento. Aspetto preminente quando si va a portare a spasso un neonato che, ovviamente, non ha ancora le difese di un adulto.

(g.b.)

(LucidaMente, anno XII, n. 136, aprile 2017)

Print Friendly
Tag:, , , , ,
  • Share this post:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg