Capsule wardrobe: la nuova tendenza dei viaggiatori seriali

La soluzione per chi ama viaggiare senza rinunciare a un look impeccabile. Un must soprattutto per le donne

Chi ama viaggiare sa quanto sia importante la leggerezza, soprattutto quando si tratta di girare le città italiane ed europee… allora, meglio portarsi dietro il minimo indispensabile. Eppure, non sempre è facile intervenire sul nostro guardaroba da viaggio per semplificarlo, perché subentra l’indecisione e alla fine riusciamo solo a trascinarci dietro quella sensazione di aver sbagliato tutto, e di poter contare su un abbigliamento non al top. Fortunatamente, esistono delle tecniche pensate proprio per risolvere questo imbarazzo: il capsule wardrobe, ovvero un abbigliamento basic e compatto che sta con tutto e ovunque decidiamo di portarlo. Ma di cosa si tratta, nello specifico?

52-mappa-viaggioCos’è il capsule wardrobe?

Il capsule wardrobe è innanzitutto una filosofia, ideata negli anni Settanta dello scorso secolo negli Usa, per provvedere alla creazione di un abbigliamento da viaggio portatile, ma anche ideale per non rinunciare mai allo stile. Di fatto, l’unica vera regola del capsule wardrobe è portare nel bagaglio a mano capi di vestiario semplici, basici e perfetti, da abbinare fra di loro. Ne guadagna lo spazio nel bagaglio, che va comunque organizzato bene per farci stare tutto, ma anche lo stile, perché non ci costringe a fare i salti mortali per essere a nostro agio in ogni occasione. Il tutto senza trascinarci dietro un intero armadio. Ovvero il sogno di qualsiasi viaggiatrice attenta anche all’outfit, che sa però di dover recare con sé un solo bagaglio, anche per viaggi di diverse settimane.

Come creare il capsule wardrobe?

Come abbiamo appena visto, la spina dorsale del capsule wardrobe è l’essenzialità dell’abbigliamento, con un’aggiunta di furbizia, optando per abiti che sappiamo possano adattarsi a più di una circostanza e di un abbinamento. Capi basici, essenziali e di qualità, ideali per realizzare il proprio capsule wardrobe si trovano anche online, su siti come, ad esempio, yoox.com, che offre una vastissima selezione di prodotti. Ma quali sono gli elementi che non dovrebbero mai mancare in un guardaroba “capsulare”? Innanzitutto i blue jeans, eterno alleati delle donne in viaggio, abbinati a una t-shirt sportiva e, ovviamente, a un paio di sneakers, insieme a una gonna lunga ma sottile. Per le serate più eleganti, invece, un pantalone nero e una camicia di seta, corredati da un paio di scarpe chic.

52-capsule-wardrobeCapsule wardrobe: quali sono le altre caratteristiche?

Trattandosi di un guardaroba pensato per le donne che amano viaggiare, senza fermarsi mai a riflettere, il guardaroba capsulare ha due caratteristiche portanti: la durevolezza degli abiti, che devono essere dunque di grande qualità, e l’obbligo di scegliere vestiti dal taglio classico e intramontabile, evitando dunque abiti particolari che – a conti fatti – necessiterebbero di uno stile specifico per essere indossati con eleganza. Infine, la comodità: selezionate solamente i capi con i quali vi sentite realmente a vostro agio, perché non c’è cosa più frustrante di trovarsi costrette a indossare per forza qualcosa di poco confortevole.

(l.m.)

(LM MAGAZINE n. 30, 19 maggio 2017, Speciale Moda e viaggi, supplemento a LucidaMente, anno XII, n. 137, maggio 2017)

Print Friendly
Tag:, , , ,
  • Share this post:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg