La scelta dei rubinetti di casa tra design e sostenibilità

Un dettaglio decisivo per il bagno e… per evitare sprechi d’acqua

Scegliere i rubinetti per arredare la propria casa, soprattutto per i bagni, ma anche per la cucina, è un’operazione che implica tante sfaccettature. Questo perché molteplici sono oggi gli aspetti da guardare quando si decide di acquistare un tale tipo di prodotti; non soltanto estetici e di design, ma anche di funzionalità e di rispetto dell’ambiente.

104-1-rubinetto-cactusIl bagno è, per definizione, una delle zone più intime della nostra casa: si parla di un ambiente che deve essere prima di tutto funzionale al suo scopo e pratico. Eppure, da qualche anno il concetto di design e stile è arrivato anche qui; non è più così raro trovare, negli appartamenti comuni, bagni raffinati, espressione di stili moderni, con finiture di prestigio ed elementi del tutto particolari quali, ad esempio, la musica in diffusione, le cabine doccia massaggianti e altre particolarità. Tra gli elementi di arredo che vanno a influire sul risultato finale, ci sono i rubinetti. Per quanto piccoli siano, non devono esser considerati in alcun modo come complementi, oggetti di contorno; ma hanno assunto ormai un ruolo di oggetti fondamentali.

Esistono tantissime aziende che producono una vasta gamma di prodotti realizzati in modo artigianale e tenendo in massima considerazione la qualità finale: si parla anche di aziende del made in Italy (come, ad esempio, rubinetti Paini), che prima di lanciare prodotti in rete vanno a effettuare analisi attente e studi per affinare sempre di più i meccanismi che si trovano alla base dell’assemblaggio dei singoli componenti. Anche per i rubinetti. Perché, se a qualcuno non fosse venuto in mente, i rubinetti della casa possono essere anche responsabili di sprechi di acqua e andare a influire quindi sulla sostenibilità ambientale, tema piuttosto di attualità in questi tempi.

104-1-risparmio-acquaEsistono in circolazione rubinetti calibrati appositamente per limitare perdite di acqua e gestirne il flusso in uscita, così da evitare sprechi. Questo è soltanto un esempio di come ci si deve fermare a riflettere e valutare prima di acquistare un prodotto per la casa di questo genere; di quanti e quali siano gli aspetti da vagliare; del perché diventi importante optare solo e soltanto per prodotti di un certo livello. La rubinetteria dei bagni delle nostre case non è più soltanto uno strumento accessorio, ovvero utile a svolgere il proprio lavoro e basta; ma diventa vero e proprio elemento d’arredo e design, nonché responsabile di tematiche più ampie quali sostenibilità e risparmio.

ludovica merletti

(LucidaMente, anno XII, n. 142, ottobre 2017)

Print Friendly
Tag:, , , , ,
  • Share this post:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg