CULTURA SPORTIVA, DALL'ITALIA|8 maggio 2018 15:36

Finale di Coppa Italia: cosa dobbiamo aspettarci

Juventus-Milan… chi vincerà? La sfida tra gli ex Allegri e Bonucci. Bianconeri favoriti, ma mancherà Chiellini

Dopo un campionato combattuto fino alla fine, la Juventus sembra ormai essersi aggiudicata lo scudetto per il settimo anno consecutivo. Il Napoli, pur con risorse e fatturato inferiore, si è battuto con onore e ha meritato un secondo posto importante in ottica Champions League.

501-1-coppa-italiaLa squadra bianconera, però, non può ancora concentrarsi sui festeggiamenti, perché ha un’ultima sfida da giocare e da vincere: la finale di Coppa Italia, che vedrà affrontarsi la Vecchia Signora e un lanciatissimo Milan. La partita si disputerà domani 9 maggio allo Stadio olimpico di Roma e aggiudicarsela sarebbe un risultato importante per entrambe le squadre; la Juve potrebbe portare a casa il secondo trofeo dell’anno, mentre il Milan darebbe un segnale significativo di cambiamento ai propri tifosi. La cura Gattuso ha fatto bene ai rossoneri, che sembrano essere una squadra in miglioramento e aspettano solo di dimostrarlo in campo. Le quote dei bookmakers danno leggermente favorita la compagine di Massimo Allegri, ma il Milan è dietro di poco, segno che le speranze e la qualità non mancano, nonostante i 31 punti di distanza in classifica.

La finale tra Juventus e Milan è stata giocata ben cinque volte nel secondo trofeo nazionale, con tre successi dei bianconeri, un pareggio e una vittoria dei Diavoli. Anche il bilancio delle sfide in campionato è a favore della Juventus, che ha vinto sia nel turno di andata che in quello di ritorno, ma si sa, con una partita secca può succedere qualsiasi cosa.

501-1-coppa-italiaQuello che è certo è che entrambi gli allenatori stanno caricando la propria squadra. Per mister Gennaro Gattuso questo potrebbe essere il primo trofeo da allenatore, dato che da giocatore del Milan ha vinto la Coppa Italia 2002-2003 battendo in finale la Roma. Discorso ben diverso per Allegri, che non ha mai vinto da giocatore, ma si è portato a casa le ultime tre edizioni della Tim Cup. La partita vedrà anche l’ormai “solito” ex Leonardo Bonucci, che cercherà di alzare la sua prima coppa da milanista e dimenticare i fischi dei suoi tifosi, mentre il suo ex compagno Giorgio Chiellini non potrà scendere in campo a causa dell’infortunio rimediato dirante la partita contro il Napoli. A noi tifosi non resta altro che sederci sul divano e goderci il grande spettacolo di una sfida tra grandi storie.

chiara ferrari

(LucidaMente, anno XIII, n. 149, maggio 2018)

Print Friendly
Tag:, , , , , ,
  • Share this post:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg