Bologna si appresta a inaugurare il volo diretto verso gli Usa

Grazie a un accordo Aeroporto Guglielmo Marconi-American Ailines, dal prossimo giugno sarà possibile raggiungere Philadelphia con un volo diretto e, con l’ESTA, senza visto

6 giugno 2019: questa la data fatidica attesa dai bolognesi. Una notizia che è apparsa la scorsa estate, ad agosto, generando notevole entusiasmo in tutta la regione Emilia-Romagna. A partire dal mese di giugno del 2019 sarà inaugurato il volo diretto che collegherà Bologna con Philadelphia. È questo il frutto di un accordo con l’American Airlines, i cui voli partiranno dall’aeroporto Guglielmo Marconi.

109.4-aereo (3) La vendita dei biglietti è iniziata lo scorso 27 agosto, una sorta di prenotazione con nove mesi di anticipo dato che, si presume, le richieste saranno molte. D’altra parte i viaggi negli Stati uniti da parte di cittadini italiani sono aumentati in modo considerevole negli ultimi tempi: il tutto è frutto di alcune dinamiche precise, come la maggiore semplicità di risiedere senza visto negli States grazie a quanto dura un’ESTA per turismo o per affari. Se, inoltre, torniamo indietro di qualche mese, si può anche ricordare come sia stato inaugurato il volo low cost diretto che da Fiumicino arriva a Los Angeles, proposto dalla compagnia di bandiera Norwegian. Tante realtà che hanno contribuito ad aumentare il bacino di utenti che dall’Italia si sposta verso gli Usa: e si reputa che di qui al 2022 il dato aumenterà ulteriormente, di oltre il 20%.

Gli italiani, quindi, amano sempre più gli Usa e prendono in considerazione tale meta come destinazione di viaggi: queste le scelte dei nostri concittadini in tema di partenze, fermo restando che al primo posto rimangono sempre gli spostamenti interni, quindi viaggi verso destinazioni italiane. Tornando al volo diretto Bologna-Philadelphia, nella stagione estiva 2019 la compagnia aerea americana metterà a disposizione dei viaggiatori dieci voli diretti verso gli Stati uniti. Questo come punto di partenza. Il che rientra in un piano strategico di American Airlines il cui obiettivo è quello di ampliare il proprio network europeo per la prossima stagione estiva.

109.4-aereoChi, quindi, dall’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna vorrà recarsi negli Stati uniti, precisamente a Philadelphia, potrà farlo con voli limitati di American Airlines e con aerei Boeing 767-300. Una politica di espansione della compagnia americana che riguarderà anche Dubrovnik (Croazia) e Berlino (Germania): si parla sempre di un tot di voli stagionali disponibili da giugno a settembre e diretti verso Philadelphia. Sicuramente una grande opportunità turistica per chi volesse viaggiare alla scoperta degli Usa, ma anche un’occasione di sviluppo per le imprese che hanno scambi con gli States. E l’offerta potrebbe, nel corso del tempo, andare ad incrementarsi ulteriormente.

chiara ferrari

(LucidaMente, anno XIII, n. 155, novembre 2018)

Print Friendly
Tag:, , , , , ,
  • Share this post:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg