Sneakers, perché vanno così di moda

Un successo che coinvolge non solo i giovani. Quando è cominciato e quali sono i prezzi attuali

Le sneakers, ovvero le scarpe da ginnastica con la suola in gomma, sono sempre più di moda tra uomini e donne. Ad attestarne il clamoroso successo sono le cifre del mercato globale, che hanno ormai oltrepassato quota 60 miliardi di dollari all’anno, con marchi come Adidas, Nike e Under Armour impegnati in una guerra commerciale tesa a strappare preziose quote di mercato alla concorrenza. Un successo incredibile, tale da spingere molti addetti ai lavori a porsi una precisa domanda: perché le sneakers vanno così di moda? Vediamo da vicino quali sono le ragioni che spingono gli utenti ad amare così tanto queste scarpe.

111.4-sneaker scarpe (3) La svolta degli anni Ottanta
Nei decenni successivi alla Seconda guerra mondiale l’affermarsi di una moda giovanile sempre più sportiva aveva in pratica predisposto il terreno per un successo planetario delle sneakers. Le prime avvisaglie si erano verificate negli anni Settanta, quando le case di abbigliamento sportivo avevano iniziato a curare sempre di più le proprie scarpe da ginnastica, giovandosi dell’affermazione del casual. La vera e propria svolta è però arrivata con Michael Jordan e le sue Nike Air, con le collezioni dedicate al mitico cestista dei Bulls diventate in pratica un vero e proprio oggetto di culto, cui si è presto affiancata la rivoluzione dei costumi giovanili favorita dall’affermarsi dello Street Style e dell’hip hop. Da quel momento milioni di ragazzi in ogni parte del mondo hanno fatto delle sneakers un vero e proprio simbolo identificativo, anche a livello culturale.

111.4-sneaker scarpeL’arrivo delle grandi case di moda
Una corrente culturale che ha avuto come conseguenza un allargamento sempre più notevole del mercato, che non poteva naturalmente passare inosservato nelle grandi maison della moda internazionale. Ecco che si riscontra l’ingresso nel settore di marchi come Chanel, Dolce&Gabbana, Martin Margiela, Prada, Saint Laurent e molti altri che hanno però deciso di puntare su una nicchia ben precisa, quella del lusso. Basti pensare alla versione vintage delle sneakers da uomo Gucci, con cifre vicine ai 700 euro; e ancora alla serie “Run Away” di Louis Vuitton con prezzi che oscillano tra i 580 e gli 800 euro. E proprio queste ultime sono state oggetto di polemiche in Francia quando sono state fotografate ai piedi di Brigitte Macron, moglie del presidente transalpino. Polemica deflagrata a livelli roventi proprio a causa di un prezzo ritenuto esorbitante e per questo sconveniente da indossare per una first lady. Soprattutto in un momento in cui in Francia ci sono problemi di ben altra natura.

alessia ruggieri

(LucidaMente, anno XIV, n. 159, marzo 2019)

Print Friendly