Perché vale la pena visitare la Grecia e le sue isole

Nove arcipelaghi con spiagge fantastiche. Le crociere e il fascino del Peloponneso

Se stai pensando alla tua prossima fuga dalla città, potresti prendere in considerazione la Grecia con le sue straordinarie peculiarità storiche, artistiche, eno-gastronomiche e naturalistiche. Per le crociere isole greche e zone limitrofe sono infatti la meta prediletta, soprattutto durante il periodo estivo e autunnale. Le ragioni risiedono nel prezzo conveniente e nella naturale bellezza balcanica che contraddistingue questo angolo di mondo, culla della civiltà occidentale.

875.4-Grecia mar egeoUna patria, duemila isole
Devi sapere che la Grecia è composta per un quinto di isole e che queste coprono una superficie complessiva di oltre venticinquemila chilometri quadrati. Si tratta di un agglomerato composto da seimila isole, isolette, isolotti e scogli e di queste solamente 227 sono urbanizzate e abitate. Le altre sono in mano alla natura e sono posti davvero meravigliosi da visitare, grazie anche al loro essere incontaminate dalla mano dell’uomo e alla vegetazione che le caratterizza.
Per capirci, la stragrande maggioranza delle isole sono affacciate sul Mar Egeo e sono suddivise in ben nove arcipelaghi. Creta è la più grande tra tutte e sorge a sud. Al centro dell’Egeo è posto il gruppo delle Cicladi. Poi a nord trovi le isole dell’Egeo Settentrionale, mentre a sud-est ecco l’arcipelago del Dodecaneso. Ma non è tutto.
Sulla costa continentale della Grecia sorge l’isola Euseba e a nord di questa trovi le Sporadi settentrionali che non sono le più conosciute ma che comunque offrono tantissime bellezze mozzafiato che vale la pena di visitare. Ci sono poi le più conosciute Attica e Peloponneso, che sorgono vicino al Golfo Saronico e a quello Argonico. A ovest della Grecia, infine, sono collocate le isole Ionie, vale a dire quelle più ricche di Storia e di monumenti dell’antichità.

Cosa visitare e come scegliere la meta
Chiaramente è impossibile visitarle tutte con una sola crociera ma il consiglio è quello di selezionare un’area e fissare un itinerario che comprenda visite guidate tra le strutture architettoniche conservate dall’antichità e, al tempo stesso, godere delle spiagge e dei patrimoni naturalistici che incorniciano le isole. La Grecia è una meta sicuramente economica e sempre gradita a tutti i tipi di viaggiatori perché offre storia, cultura, buon cibo e shopping in un angolo di mondo dove sono ancora evidenti le tracce del passato in cui si sono avvicendati grandi condottieri, filosofi, scienziati e imperatori.

875.4-Grecia mar egeo rodi1[1]Il nostro consiglio? Il Peloponneso
Dovendo fare una selezione tra le isole il miglior consiglio è quello di direzionarsi sul Peloponneso, situato a ovest di Atene. Si tratta di una penisola che offre siti storici di prestigio. La prima meta da visitare è sicuramente il canale di Corinto, un condotto scolpito in pietra della lunghezza di sei chilometri per collegare il Mar Egeo con il Mar Ionio. Vicino a Corinto dovrai assolutamente passare per la Strada Del Vino e assaggiare i migliori rossi di tutta la Grecia. Poi ci sono le bellezze di Nauplia, Nafplio, Micene e Mistra. Altra incredibile meta è il canyon greco costituito dalla Gole del Vouraikos, attraversato da una storica ferrovia a cremagliera che ti accompagnerà in un panorama naturalistico che lascia tutti i visitatori a bocca aperta.

Arianna Mazzanti

(LucidaMente, anno XIV, n. 166, ottobre 2019)

Print Friendly