Feste di Natale, consigli di bellezza

Intervista a un’esperta di un centro estetico su look, make up, trattamenti, durante le vacanze

È uno dei periodi più attesi dell’anno: le feste di Natale, con tutto ciò che queste rappresentano anche come eventi, cene, ritrovarsi con parenti e amici. Ecco allora che una delle necessità più avvertite per questa ricorrenza è di essere al top in termini di bellezza.

115.1-ombretto makeupUn’aspirazione che accomuna ormai sia donne che uomini e a prescindere dalla fascia di età: la bellezza è un concetto trasversale, inseguito da tutti, in alcuni casi anche in modo esasperato, figlio diretto dei tempi che stiamo vivendo, dove l’aspetto esteriore ha assunto inevitabilmente un ruolo preminente. E allora cerchiamo di capire come essere al top per queste feste di Natale e Capodanno, in che modo esaltare la propria bellezza, quali sono i trend più in voga per questo periodo dell’anno. Lo facciamo con il supporto del Centro Estetico Indaco, a Roma un riferimento in materia di bellezza. Ecco le parole di una loro esperta durante il nostro incontro.

A livello di look cosa succede in questo periodo?
«Le celebrazioni di Natale e di fine anno sono un momento particolare, nel quale si cerca di apparire al meglio in termini di estetica. Tutti in sostanza cercano di essere al massimo della propria forma facendo ricorso a interventi, trucchi, espedienti vari».

Il riferimento riguarda trattamenti immediati, non invasivi?
«Esattamente. Ormai si può apparire al top della forma senza doversi necessariamente sottoporre a interventi chirurgici invasivi. Piccoli trattamenti di bellezza possono garantire risultati un tempo neanche lontanamente immaginabili».

115.1-manicure unghiePossiamo fare qualche esempio?
«Si pensi ai vari trattamenti esfolianti, in grado di garantire il rinnovamento della pelle; e, ancora, alle maschere di bellezza, soprattutto per illuminare il viso. Quando poi arriva il momento delle celebrazioni più importanti, come Natale o Capodanno, è importante apparire al top con riferimento al make up, alla manicure, alla pettinatura. Ovviamente, a fare la differenza è la tipologia di serata che si sta affrontando; in base a questa si può decidere se marcare più o meno questi aspetti».

Più in generale, quanto sono legati i concetti di bellezza e vacanze di Natale?
«Sempre più. Un binomio che riguarda anche i prodotti cosmetici. Nel senso che sotto Natale il mercato cresce perché a salire in modo deciso è la richiesta. Diciamo che quello estetico è un comparto in salute e che, in questo momento dell’anno, vive una crescita non indifferente».

Carmela Carnevale

(LucidaMente, anno XIV, n. 168, dicembre 2019)

Print Friendly