Post Tagged with: "astensionismo"

Prima regola: non parlare mai di politica

Prima regola: non parlare mai di politica

2 / 2 maggio 2018 00:32

Ipotesi sulle origini del disinteresse che ha sommerso la vita pubblica, la partecipazione e le passioni civili

Astensionismo Italia: un’incognita sul voto

Astensionismo Italia: un’incognita sul voto

3 / 17 febbraio 2013 19:01

A pochi giorni dalle elezioni politiche, resta alta la percentuale di incerti e non-votanti, sempre meno disposti a «turarsi il naso e votare»  il “male minore”

Basta con questo finanziamento ai partiti!

Basta con questo finanziamento ai partiti!

1 / 10 aprile 2012 20:04

La Cvdp inoltra richiesta di costituzione ai magistrati contro le truffe del tesoriere della Margherita, Lusi. Poi, sarà la volta di Sestito e dei “padani”. Intervento anche di Massimo Teodori

«No bombardieri, l’Italia aiuti il popolo greco»

«No bombardieri, l’Italia aiuti il popolo greco»

0 / 31 dicembre 2011 20:26

Appello del movimento Cvdp (Commissione di vigilanza per la democrazia partecipativa) per una scelta umanitaria, civile, etica, culturale

D’accordo con Della Valle

D’accordo con Della Valle

0 / 2 ottobre 2011 20:18

Malapolitica e drammatica situazione dell’Italia

Antonio Forcillo: Votanti al 50%? 50% di eletti (e di rimborsi)!

Antonio Forcillo: Votanti al 50%? 50% di eletti (e di rimborsi)!

0 / 21 agosto 2011 02:27

Proclami e demagogia senza fine sui tagli ai costi della politica. Alcune proposte della Cvdp

“La laicità è il fondamento di qualunque democrazia”

“La laicità è il fondamento di qualunque democrazia”

0 / 17 luglio 2010 00:00

L’Italia dei Valori non è soltanto Antonio Di Pietro. Forse lo è stata, ma ora non più! Alle ultime elezioni per il Parlamento europeo (6 e 7 giugno 2009) Luigi de Magistris, candidato per l’Idv, ha ricevuto 415.646 preferenze, superando […]

Anni Settanta: l’idea di cambiare il mondo

Anni Settanta: l’idea di cambiare il mondo

0 / 5 dicembre 2009 00:00

Dopo la contestazione del Sessantotto, la spinta innovatrice dei nuovi strati sociali non si era esaurita. Lo stato d’insoddisfazione politico-istituzionale si tradusse velocemente in scontri tra le fazioni politiche e in violenze di piazza. La società italiana si trovò, negli […]